mercoledì 23 febbraio 2011

Aroma DAVVERO naturale! (arancia o limone)

polvere arancia2

Dopo una vita che è uscito, ho visto Eat Pray and Love, e devo dire che, parti "ammaregane" escluse (che ho generosamente considerato come una concessione dovuta), insomma beh il film mi è piaciuto....beh dai, il film in sè non è niente de che, piacevole ecco...però....sarà che nel film la protagonista si prende un annetto sabbatico, la qual cosa mi attizza da taaaanto di quel tempo...e ora che mi si avvicina un certo compleanno mi ripeto "o adesso o mai più"....e quindi si potrebbe dire che mi è piaciuto il tema del viaggio, e chi vivrà vedrà.
Chi vivrà ingrasserà si potrebbe anche dire.....
Nel film la parte del viaggio dedicata all'Italia è così riassunta dalla protagonista: "ho passato 4 mesi a Roma solo ad abbuffarmi" - ECCO.
In effetti nel film non è che ci facciamo una gran figura noi italiani eh! Mentre la longilinea Julia Roberts attacca sorridente un bel piatto di spaghetti al pomodoro, sfoglia un giornale dove si legge il titolo in prima pagina "Obesità infantile"...azz.
Sì sì, per carità, imparare a dedicare tempo al piacere del cibo e della condivisione è parte del percorso spirituale di Julia Roberts nel film, però diciamocelo, ci sono un po' di cose che mi hanno anche lievemente irritato....e perchè? perchè le trovo "un pochino" vere....! Per esempio a me la solita figura della "mammina italiana" di vedute strette e cuciniera.....e del maschio italiano che si vanta che in Italia cerchiamo di non far niente e poi ci riposiamo....umf! :D beh no, dai! E la scena in cui si abbuffano a tavola, poi si addormentano appesantiti dal cibo sui divani, poi si svegliano al trillo del timer del forno e ricominciano ad abbuffarsi.....oh my god! :D
C'è di che far passare la voglia di scrivere un blog di cucina italiano! ;) MA IO INSISTO e non mi faccio condizionare, TIE'.

Beh, ma rischio di perdere il filo.
Senz'altro il cibo per noi italiani riveste veramente una importanza particolare, ma credo che in moltissime culture sia vera questa cosa. Per me comunque E' VERA! :-)

Oggi avevo una voglia, ma una voglia... di farmi un dolce.....! e ho spulciato tutto il web per trovare un dolce che non fosse troppo...maialoso. Ne ho trovate parecchie, di ricette che ora appestano il mio desktop sotto la dicitura di "Notes di Sticky Notes", insomma ora che ho scoperto i Post It da piazzare sul mio desk lo tappezzerò fino a non avere un cm quadrato libero! :D
Poi però mi sono rinsavita, ho deciso che visto che domani parteciperò a un buffet e dopodomani a un aperitivo "rinforzato", oggi me ne sarei stata buonina senza porcheggiare troppo. In fondo la Roberts si può anche permettere qualche esageraziò, io...qualcuna di meno :-)
Però qualcosa dovevo fare, in vista di futuri dolcetti....ah ecco! avevo messo da parte un sacco di bucce di arance biologiche, accuratamente conservate ed essiccate....e così le ho solo frullate....eh sì.
Questa polvere molto profumata è l'aroma che usavano le nonne del pensionato dove lavoro. Il loro segreto è MOLTO semplice, talmente semplice che prima che me lo dicessero loro, io...non ci avevo mai pensato!

povere arancia

INGREDIENTI:

le bucce di arance (o limoni) biologici, non trattati 
una stufa o un calorifero


Sbucciate le arance cercando di evitare la parte bianca (se ne resta un pochino non crucciatevi). Mettete le bucce ad essiccare accanto a una stufa o a un calorifero. Lasciatele finchè non sono completamente secche e dure. A quel punto mettetele nel mixer e frullatele fino ad ottenere una polvere arancione. Mettete in vasetto e usate....per aromatizzare torte, creme, budini, dolci vari, ma anche cibo salato!

1 commento:

  1. Ma dai che bell'idea, semplice ma astuta..ciao sono Giancarla, il mio bog è cuocheacasatua.blogspot.com, mi occupo di cucina marocchina, ma essendo di Rimini e poi lo ammetto ci h preso gusto, nel blog, ci metto anche le ricette della mia vita quotidiana.

    Tutta questa "pappardella", perchè volevo dirti che sei propio molto simpatica, e le tue ricette speziate mi hanno propio conquistata, perciò ti dico che mi agiungo agli amici...vienimi a trovare spero che anche tu troverai spunti utili, a presto.

    RispondiElimina

Un commento ? sempre gradito! e se ti piace il mio blog, puoi iscriverti come follower, mi fa piacere sapere che mi leggi!

A comment is always welcome! and if you like my blog, you can subscribe as follower, so I will know that you are reading me!